I valori del nostro festival Email



È impossibile sfuggire all’architettura perché è ovunque. Influisce sulla vita dei suoi abitanti indipendentemente dal fatto che ne siano consapevoli o no.

Ecco perché tutti gli appuntamenti di Architettura in Città sono aperti al pubblico e, tranne qualche caso eccezionale, a ingresso gratuito, perché il festival vuole “parlare a tutti”, affinché si diffonda un’attenzione alla qualità dell’ambiente che ci circonda anche tra chi non ha coscienza del suo valore.

Delle 106 iniziative inserite nel calendario, solo 34 rientrano nella categoria “Architettura” e 9 in quella di “Design”; le restanti spaziano dal teatro, al cinema, alla musica, all’arte, alla fotografia,… perché il festival fa “parlare tutti”, attraverso il proprio linguaggio, nella convinzione che dalla sinergia tra l’architettura e le altre discipline derivi la sua ricchezza e la sua capacità comunicativa.

Infine, anche la tipologia degli appuntamenti è estremamente varia: a fianco delle 33 mostre, il festival propone spettacoli, concerti, conversazioni, laboratori fotografici, visite guidate,... principalmente al BasicVillage, la casa del festival,  e in parte in altre sedi a Torino e nell’area metropolitana.

 

 
Copyright 2013 FOAT | Web Credit